Prende nipote a scuola su auto pasticceria, sequestro mezzo

(ANSA) – MODENA, 20 FEB – La titolare di una pasticceria di Novi di Modena, comune colpito dal terremoto del 2012, ha subito il sequestro da parte della polizia municipale dell’auto della ditta che ha impropriamente usato per andare a prendere a scuola il nipote. La donna, Tiziana Bigi, è stata multata di 80 euro e attende ora di sapere per quanto tempo dovrà fare a meno della propria vettura, un periodo che andrà dai tre ai sei mesi. “So di aver sbagliato, ma non ho compiuto un crimine”, ha detto la donna. (ANSA).

Condividi: