Calcio: Luis Enrique, fra noi e il City nessun favorito

(ANSA) – ROMA, 23 FEB – “È un bene arrivare a questa partita tre giorni dopo una sconfitta: in Champions, contro un avversario di livello, sarà uno stimolo”. Per il tecnico del Barcellona Luis Enrique, alla vigilia dell’andata dell’ottavo di Champions contro il Manchester City, “non c’è un favorito”. “In Liga mancano 14 partite – dice riferendosi al ko di sabato con il Malaga – e sono un mondo. Ora dobbiamo concentrarci sulla Champions ed essere superiori ai nostri avversari. Dobbiamo puntare a vincere ogni trofeo”.

Condividi: