Imprenditore portuale Brindisi armato minaccia vertici porto

(ANSA) – BRINDISI, 23 FEB – Un imprenditore portuale è entrato negli uffici dell’autorità portuale di Brindisi armato con una pistola con cui ha minacciato il presidente dell’autorità portuale, Hercules Haralambides, e il segretario generale, l’ammiraglio Salvatore Giuffrè. Subito dopo l’uomo ha accusato un malore ed è stato soccorso e portato con un’ambulanza del 118 in ospedale. Sul posto sono intervenuti carabinieri, agenti della Digos e polizia di frontiera.

Condividi: