Isis: Franceschini, follia cieca su statue assire Mosul

NEW YORK – “Dopo la violenza atroce sulle persone, ora la follia cieca e distruttrice dell’Isis sulle statue assire a Mosul, patrimonio di tutta l’umanita’”: cosi’ il ministro dei beni culturali, Dario Franceschini, ha commentato da New York la devastazione del museo di Mosul in Iraq.

Condividi: