Corruzione: no commissione Senato ad agenti provocatori

(ANSA) – ROMA, 3 MAR – La commissione Giustizia del Senato ha bocciato un emendamento del Movimento 5 Stelle che prevedeva l’istituzione di agenti provocatori. A favore ha votato insieme al Movimento anche la Lega Nord. Non ha partecipato al voto il senatore Felice Casson ritenendo che vi fossero questioni tecniche da affrontare e che il testo dovesse essere riscritto. E’ stato invece accantonato un emendamento M5S che riguarda gli agenti sotto copertura.

Condividi: