India: presunto stupratore detenuto

(ANSA) – NEW DELHI, 5 MAR – Una folla inferocita è entrata a viva forza in una prigione del Nagaland, nell’India nord-orientale, ha preso e trascinato in strada un detenuto arrestato la settimana scorsa con l’accusa di stupro, e lo ha pestato a morte. Il linciaggio arriva mentre infuriano le polemiche per un documentario realizzato da una regista britannica per la Bbc sulla vicenda d’una studentessa violentata e uccisa nel 2012 a New Delhi, nel quale uno degli assassini – intervistato – dava la colpa alla vittima.

Condividi: