Green Hill: Lav, Ministro e Regioni indaghino su Izs Brescia

(ANSA) – ROMA, 6 MAR – Un’inchiesta del Ministero della Salute e delle Regioni Lombardia ed Emilia Romagna sull’operato dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Brescia, da loro finanziato. E’ quanto chiede la Lav che torna così sulla recente sentenza di condanna dell’allevamento Green Hill di Montichiari (Brescia) per violazione del Codice penale contro maltrattamenti e uccisioni di animali. “L’Istituto – si legge in una nota – ha sempre certificato la correttezza di quanto avveniva nell’allevamento di beagle”.

Condividi: