Nel napoletano rinvio a giudizio 61 dipendenti assenteisti

(ANSA) – ACERRA (NAPOLI), 5 MAR – Sono stati rinviati a giudizio 61 dipendenti del Comune di Acerra (Napoli), accusati a vario titolo di truffa, dopo un blitz della polizia avvenuto due anni fa a seguito di una denuncia anonima. Gli uomini del commissariato entrarono in azione dopo aver filmato, per alcune settimane, i lavoratori mentre timbravano cartellini di lavoro di altri colleghi per coprire ritardi, assenze ed abbandono del posto di lavoro.(ANSA).

Condividi: