Corte dei Conti: Puglia, corruzione nelle forniture

(ANSA) – BARI, 6 MAR – Nella relazione del procuratore regionale della Corte dei Conti pugliese, Francesco Paolo Romanelli, diffusa oggi nel corso della inaugurazione dell’anno giudiziario 2015, spiccano “alcune vicende corruttive concernenti le forniture di beni e servizi pubblici”. In particolare tre casi legati “alla vicenda dei treni d’oro delle Ferrovie Sud Est”, “i disinfettanti della Asl di Foggia” ed una “tangente legata allo smaltimento dei rifiuti nel nord barese”.

Condividi: