Israele: elezioni, centrosinistra in testa

(ANSA) – TEL AVIV, 12 MAR – A pochi giorni dal voto del 17 marzo, il centrosinistra di Isaac Herzog, ‘Campo sionista’, guadagna due seggi e raggiunge quota 24, mentre il Likud del premier Benyamin Netanyahu ne perde 2 e scende a 21. Lo rivela il sondaggio finale promosso dal quotidiano liberal Haaretz pubblicato oggi. Al terzo posto – novità importante – la ‘Lista araba unita’ con 13 seggi. Il sondaggio – ha spiegato il giornale – si basa non più sulle intenzioni di voto, quanto invece sulle scelte dichiarate.

Condividi: