Sanità: confermata in appello assoluzione sindaco di Bari

(ANSA) – BARI, 12 MAR – La Corte di appello di Bari ha confermato l’assoluzione del sindaco di Bari, Antonio Decaro (Pd), dal reato di concorso in tentativo di abuso d’ufficio, relativo ad una presunta raccomandazione di un suo parente in un concorso all’Arpa. “Mi aspettavo che sarebbe andata così – ha commentato Decaro dopo la sentenza – ero già stato assolto in primo grado. So che nessuno mi potrà ripagare da quello che io e la mia famiglia abbiamo vissuto in questi 4 anni. “Per me oggi si chiude una ferita”.

Condividi: