F1: Wolff (Mercedes), Red Bull protesta? Vada a muro pianto

(ANSA) – BERLINO, 16 MAR – Red Bull minaccia, dopo la prima corsa, di uscire dalla F1 e Toto Wolff, capo della Mercedes Motorsport, reagisce in modo colorito: “C’è a Gerusalemme un Muro, dove ti puoi mettere davanti e protestare. Forse dovrebbe andare lì”. Red Bull ha paventato la possibilità di lasciare le gare a Melbourne, dove sono in corso i mondiali 2015 di Formula 1, dopo il ko subito, se non saranno cambiate le regole attuali.

Condividi: