Medaglia a repubblichino: figlio, non era un delinquente

(ANSA) – PARMA, 16 MAR – “Mio padre non è stato un delinquente. Quando ho ricevuto l’invito ho pensato che finalmente si rendeva giustizia a una persona che aveva perso la vita per difendere il suo paese. Mio padre era sicuramente un fascista, ma fascista non significa delinquente. Ha fatto il suo dovere. Decise di continuare a combattere per la patria”. Lo ha detto Renato Mori, figlio di Paride, esponente della Rsi, insignito di un’onorificenza che il governo, secondo il sottosegretario Delrio, vuole revocare. (ANSA).

Condividi: