Cuperlo, da Richetti insulto irricevibile, Renzi intervenga

(ANSA) – ROMA, 23 MAR – “Le parole di Matteo Richetti su minoranze interessate solo a posti nelle liste mentre altri si curano di combattere la povertà sono un insulto irricevibile. Vorrei dire, adesso basta. Chiedo a Renzi e Guerini di prendere parola. Siete d’accordo con lui? E’ quello che pensate anche voi?”. Lo chiede Gianni Cuperlo di sinistradem.

Condividi: