Sci: Simoncelli, momento giusto per lasciare

(ANSA) – ROMA, 25 MAR – “Era il momento di mettermi da parte, già la scorsa estate avevo considerato quest’eventualità. Poi, il sesto posto nel gigante d’apertura di Coppa del mondo a Soelden mi aveva convinto a continuare, ma non c’era più la stessa passione”. Davide Simoncelli commenta il suo ritiro dall’attività dopo 131 presenze in Coppa, con due vittorie in Alta Badia nel 2003 e a Yongpyong nel 2006, per un totale di 8 podi, 7 partecipazioni ai Mondiali e 3 alle Olimpiadi. “Farò il corso allenatori”, fa poi sapere.

Condividi: