Israele: nuova condanna per ex premier Ehud Olmert

(ANSA) – TEL AVIV, 30 MAR – L’ex premier israeliano Ehud Olmert è stato giudicato colpevole da un tribunale di Gerusalemme per aver preso mazzette dall’uomo d’affari americano Morris Talansky. Il verdetto di oggi – che rovescia uno precedente di assoluzione – si basa sulle dichiarazioni della ex segretaria che hanno portato ad un nuovo processo. Olmert è stato già condannato a 6 anni di carcere in un altro giudizio per la costruzione del quartiere Holyland a Gerusalemme. Annunciato il ricorso alla Corte Suprema.

Condividi: