Mafia Roma: Buzzi ai pm, io onesto non sono mostro

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Non sono un mostro, ho lavorato in modo onesto”. Lo ha detto Salvatore Buzzi, secondo l’accusa braccio destro di Massimo Carminati, nelle dichiarazioni spontanee al procuratore aggiunto di Roma Michele Prestipino ed al pm Giuseppe Cascini. Il “Re delle cooperative”, stando alle indiscrezioni, durante le tre ore di faccia a faccia con gli inquirenti che indagano su Mafia Capitale,ha fornito indicazioni sui suoi rapporti con il mondo istituzionale.

Condividi: