Renzi, Jobs act la cosa più di sinistra che ho fatto

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Qual è l’identità della sinistra in Italia? E’ dare più diritti ai giovani, dare possibilità a una nuova generazione. Abbiamo avuto, in Italia, un apartheid nel mondo del lavoro. Il Jobs act è la cosa più di sinistra che abbia mai fatto”. Così il premier Matteo Renzi in un’intervista al New York Times, nella quale paragona l’agenda del suo Pd a quella del Labour di Tony Blair. Per Blair “l’azzardo fu trasformare il Partito laburista da un partito perdente a un partito vincente”.

Condividi: