‘Ndrangheta: Formigoni, Rotondi garanti’ per Zambetti

(ANSA) – MILANO, 1 APR – “Decisi di confermare le deleghe a Domenico Zambetti anche grazie alle rassicurazioni ricevute dall’ex ministro Gianfranco Rotondi sulla correttezza del suo operato”. Lo ha spiegato in aula l’ex presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, attuale senatore del Nuovo centrodestra, ascoltato come teste a Milano nel processo a carico dell’ex assessore regionale Domenico Zambetti, accusato di voto di scambio con la ‘ndrangheta.

Condividi: