Inchiesta Ischia: D’Alema polemizza con cronista su vino

(ANSA) – BARI, 1 APR – “Gli acquisti (del vino, ndr) sono avvenuti nel corso di due anni non in una convention del Pd, sono stati regolarmente fatturati e sono avvenuti in prossimità delle festività, evidentemente per fare regali come fanno molte imprese”. Lo ha detto Massimo D’Alema a Bari rispondendo alla domanda di un giornalista sulla opportunità di mischiare una convention del Pd alla vendita di vini. “Io la querelo – ha poi aggiunto – non sarebbe il primo oggi”.

Condividi: