Furia Shabaab a campus Kenya, “alcuni decapitati”

(ANSA) – ROMA, 2 APR – Nell’attacco al campus universitario di Garissa in Kenya alcune persone sono state decapitate dagli al Shabaab. Lo rivelano testimoni a media africani. A raccontare la furia degli jihadisti somali sono stati alcuni sopravvissuti dell’assalto al campus, stando a quanto scrive il quotidiano online sudafricano News24. “Abbiamo visto alcuni corpi decapitati quando siamo scappati – ha riferito Winnie Njeri -. E’ stato orribile, loro (gli al Shabaab, ndr) hanno ucciso molte persone.

Condividi: