Al Zawahri potrebbe sciogliere al Qaida

(ANSA) – BEIRUT, 3 APR – Un ex membro di Al Qaida ha detto di aver sentito da un gruppo jihadista siriano che il capo della rete terrorista, l’egiziano Ayman al Zawahri, lascerebbe liberi i gruppi in ogni Paese, compreso il Fronte al Nusra in Siria, di slegarsi dall’organizzazione e “fondersi con altri movimenti jihadisti”. Compreso l’Isis. Secondo Ayman al Din, definito “spia dei servizi segreti britannici”, al Zawahri “potrebbe decidere di sciogliere Al Qaida entro quest’anno”.

Condividi: