Segregata in casa e picchiata, arrestato fidanzato

(ANSA) – FRAGAGNANO (TARANTO), 9 APR – Ha perseguitato per due anni la fidanzata, arrivando anche a tenerla segregata in casa per una settimana, a picchiarla e a costringerla ad assumere droga: per questo un 32enne di Fragagnano è stato arrestato. I CC gli hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere.Le indagini sono state avviate dopo che la vittima, 19enne,ha presentato denuncia e ha raccontato il suo calvario con il supporto psicologico e legale del personale di un Centro Antiviolenza di Taranto

Condividi: