Cina: tibetano si immola nel Sichuan, totale a 139

(ANSA) – PECHINO, 17 APR – Un tibetano si è immolato dandosi fuoco in una protesta contro la Cina ad Aba, nella provincia cinese del Sichuan. Secondo la Campagna Internazionale del Tibet l’uomo si chiamava Neykyab, aveva tra i 40 ed i 50 anni e prima di compiere il tragico gesto ha esibito foto del Dalai Lama, il leader tibetano che vive in esilio e che è considerato un nemico dal governo cinese. Dal 2009 sono 139 i tibetani che si sono immolati per protestare contro la politica cinese nel territorio.

Condividi: