Processo marea nera: “mai manutenzione”

(ANSA) – SASSARI, 21 APR – Ieri era davanti al Gip per l’interrogatorio di garanzia dopo l’arresto, oggi in tribunale a Sassari come teste nel processo per la “marea nera”, i 36mila litri di olio combustibile che la notte tra il 10 e l’11 gennaio del 2011 si riversarono in mare dalla banchina di Fiumesanto. Livio Russo, vicedirettore della termocentrale E.On, finito ai domiciliari con l’accusa di inquinamento ambientale doloso, al pm ha detto che non ha mai visto fare lavori di manutenzione agli impianti sotto accusa.

Condividi: