Danni ambientali E.On: torna libero direttore centrale

(ANSA) – SASSARI, 23 APR – È tornato in libertà dopo 8 giorni agli arresti domiciliari Marco Bertolino, direttore della centrale E.On di Fiumesanto, arrestato dalla Guardia di Finanza di Sassari assieme al suo vice, Livio Russo, il 15 aprile scorso nell’ambito dell’inchiesta sull’inquinamento doloso e il disastro ambientale provocato dall’impianto. Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Sassari, Carla Altieri, dopo l’interrogatorio di garanzia di ieri, 3 ore di confronto durante le quali Bertolino ha negato ogni addebito.

Condividi: