Sparò ai ladri nel suo cantiere, imprenditore condannato

(ANSA) – PIACENZA, 27 APR – E’ stato condannato a 4 anni e 6 mesi l’imprenditore Angelo Peveri che, il 6 ottobre 2011 a Borgonovo, sparò con un fucile contro i ladri che stavano portando a segno l’ennesimo furto di gasolio nel suo cantiere edile. Uno dei tre ladri – romeni poi individuati dai carabinieri – rimase ferito. Peveri, imputato per tentato omicidio con il dipendente Gheorge Batezatu (condannato a 4 anni e 2 mesi) che era con lui, aveva sempre sostenuto che il colpo era partito accidentalmente.

Condividi: