Usa: processo per strage cinema Aurora, si decide pena morte

(ANSA) – NEW YORK, 27 APR – Si apre il processo per la strage al cinema di Aurora, Colorado. Nell’attentato di 3 anni fa durante la prima del film di Batman, “The Dark Night Rises”, per mano di James Holmes morirono 12 persone. L’imputato si è giudicato non colpevole e giocherà la carta dell’infermità mentale, come nel caso dell’attentatore della maratona di Boston, per cercare di evitare la pena di morte. “Nessuno che non sia pazzo – ha detto Bob Grant, ex procuratore – può commettere una cosa del genere”.

Condividi: