Sisma Nepal: Sindhupalchowk, 1.567 morti ma 3.000 dispersi

KATHMANDU – Nel distretto nepalese di Sindhupalchowk, il piu’ colpito dal terremoto del 25 aprile, sono stati contati finora 1.567 morti, ma le autorita’ locali hanno segnalato un numero non definitivo di 3.000 dispersi. Lo riferisce oggi The Himalayan Times. Nella sua edizione online il vice responsabile distrettuale, Bharat Prasad Acharya, ha assicurato che “questo numero potrebbe crescere ulteriormente”.

Condividi: