Adunata Alpini: Cittadella apre a scuole aquilane 14 maggio

(ANSA) – L’AQUILA, 9 MAG – Muro di arrampicata, ponte tibetano e pista artificiale da sci di fondo a disposizione di bambini e ragazzi nello spazio gestito dal Centro Addestramento Alpino di Aosta con l’Ana,Associazione Nazionale Alpini. Poi la tenda del servizio Meteomont e possibilità di provare gli apparati radio con l’Associazione Radioamatori: sono alcune sorprese che la Cittadella degli Alpini, nel Parco del Castello all’Aquila, riserverà alle scuole giovedì 14 maggio, vigilia dell’inaugurazione dell’88/a Adunata. L’88/a Adunata Alpini, all’Aquila dal 15 al 17 maggio prossimi, coincide con il centenario dell’ingresso italiano nella Grande Guerra: per l’occasione il Museo Nazionale degli Alpini di Trento ha preparato una mostra fotografica sulle battaglie che hanno visto alpini e fanti combattere in quota nel ’15-’18, con una ricca selezione di cimeli che rievocheranno la storia del Corpo, fondato nel 1872. Sarà poi allestita un’isola in cui il gruppo storico ‘Militaria’ riprodurrà l’atmosfera di una trincea italiana della Prima Guerra Mondiale, con figuranti in uniforme d’epoca. Un’altra mostra fotografica sarà dedicata nella Cittadella ai soccorsi alla popolazione colpita dal terremoto del 2009 e a tutti gli interventi degli alpini in armi e in congedo per salvare e ricostruire. Si intitola “Gli Alpini ci sono sempre” una galleria di immagini di archivio a testimonianza dell’impegno solidale delle penne nere in Italia e all’estero: Vajont, Friuli, Irpinia, Abruzzo, Liguria, Afghanistan e Centrafrica. Due alpini del 9/o Reggimento di stanza all’Aquila presenteranno scatti da loro realizzati in centro storico dell’Aquila cinque anni dopo il sisma con la mostra “Lavori in corso”. (ANSA).

Condividi: