Mafia: Alfano, antimafia si fa con strumenti concreti

(ANSA) – CALTANISSETTA, MAG – “Io sono stato il promotore delle leggi più importanti varate negli ultimi anni in materia di antimafia. E per farle non ho avuto bisogno di avere come punto di partenza le stragi, le strade bagnate dal sangue dei martiri. Gli strumenti per combattere la criminalità organizzata sono sempre quelli: arresto dei latitanti, carcere duro, confisca e riassegnazione dei beni in odore di mafia. Questa è l’unica strada”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano a Caltanissetta.

Condividi: