Filippine:rogo fabbrica, finestre sigillate,aperta inchiesta

(ANSA) – ROMA, 14 MAG – La polizia filippina ha aperto un indagine sul rogo nella fabbrica di infradito a Manila dove ieri sono morte almeno 72 persone. Le finestre del secondo piano dell’edificio erano state sigillate con inferiate di ferro e filo spinato. “Incrimineremo chiunque sarà individuato come responsabile per quanto accaduto”, ha detto il vicecapo della polizia filippina Leonardo Espina. La maggior parte dei corpi carbonizzati sono stati ritrovati ammassati al secondo piano della Kentex Manufacturing Corp.

Condividi: