Spari Tribunale:vigilantes,impossibile ‘buco’ metal detector

(ANSA) – MILANO, 16 MAG – “L’ipotesi che quell’uomo sia passato con un’arma dal varco con metal detector e non sia stato controllato con lo scanner e fermato ci sembra proprio impossibile, assurda”. Lo hanno detto alcune guardie private che controllano gli ingressi del Palazzo di Giustizia sulla possibilità che Claudio Giardiello sia stato lasciato passare malgrado il metal detector avesse suonato. “Se una persona entra con una pistola addosso – ha spiegato un vigilantes – il metal detector suona al massimo”.

Condividi: