Attesa enciclica Papa su ambiente. Parolin, cambiare modelli

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – E’ urgente rivedere i modelli di sviluppo perché “quando è in gioco il futuro del pianeta non ci sono frontiere che possano proteggerci dal degrado”. Lo dice il Segretario di Stato, card. Pietro Parolin, in vista dell’enciclica del Papa sull’ecologia. Il presidente del consiglio Giustizia e Pace, card Peter Turkson, rileva che tutelare l’ambiente è proteggere “la dignità della vita”. A chi parla di controllo delle nascite per lo sviluppo sostenibile replica: “La Chiesa non spazza via i poveri”.

Condividi: