Mattarella ricorda D’Antona, difensore e simbolo istituzioni

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – “Rendere testimonianza agli uomini che, scelti come bersaglio dalle bande terroriste, sono divenuti difensori e simboli delle nostre istituzioni e della nostra cultura democratica è un dovere verso l’intera comunità e soprattutto verso le generazioni più giovani”. Lo afferma il presidente Sergio Mattarella nel messaggio inviato al Segretario Cgil, Susanna Camusso, in occasione della cerimonia di commemorazione del professor Massimo D’Antona, a sedici anni dalla sua tragica scomparsa.

Condividi: