Emiliano, su migranti Salvini ha ragione, no meglio di noi

(ANSA) – BARI, 20 MAG – “Mi divide tutto da Salvini, ma devo riconoscere che egli coglie un aspetto cruciale quando dice che gli immigrati non devono essere trattati meglio degli italiani. Trovo che sia ingiusto, e perfino incostituzionale, immaginare di riservare agli immigrati un trattamento superiore rispetto a quello garantito ai cittadini italiani”. Lo ha detto il candidato governatore del centrosinistra in Puglia, Michele Emiliano, intervenuto al forum con i lettori del ‘Corriere del Mezzogiorno’.

Condividi: