Grande Guerra: Kompatscher, superare confini nelle teste

(ANSA) – BOLZANO, 24 MAG – “Dobbiamo consolidare la pace in Europa e non sottovalutare il pericolo che rappresentano i nazionalismi”. Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher ricordando i caduti della Grande Guerra a Fiè. “Con Schengen – ha aggiunto – i confini sono diventati meno visibili, ma dobbiamo anche superare i confini nelle nostre teste. L’Alto Adige con i suoi gruppi linguistici che convivono pacificamente è una piccola Europa in Europa e può svolgere un ruolo di ponte tra nord e sud”. (ANSA).

Condividi: