Afghanistan: commando uccide magistrato nel nord-est

(ANSA) – KABUL, 27 MAG – Un commando di origine sconosciuta ha attaccato ed ucciso a colpi d’arma da fuoco nella provincia nord-orientale afghana di Takhar un magistrato e suo figlio. Il portavoce della polizia provinciale, Khalilullah Asir, ha indicato che la vittima è Sayed Mohammad, procuratore del distretto di Ashmakash, che stava recandosi in auto in ufficio accompagnato dal figlio. Le forze di sicurezza hanno avviato le ricerche dei responsabili dell’attentato che non è stato per il momento rivendicato.

Condividi: