Spagna: dopo crollo elezioni ‘baroni’ Pp in rivolta

(ANSA) – MADRID, 27 MAG – Tira aria di contestazione nei confronti del leader del partito il premier Mariano Rajoy ai vertici del Partido Popular dopo le disastrose amministrative e regionali di domenica, segnate dal successo di Podemos, nelle quali pur rimanendo il primo partito di Spagna con il 27% il Pp ha perso 2,6 milioni di elettori rispetto al 2011. Alcuni ‘baroni’ del partito hanno annunciato le dimissioni dagli incarichi ai vertici delle federazioni regionali, chiedendo una rifondazione del movimento.

Condividi: