Video shock Isis, prigioniero costretto scavarsi fossa

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – Nuovo video shock dell’Isis: un prigioniero siriano, in tenuta arancione, viene costretto a scavarsi la fossa prima di essere decapitato da un jihadista. Lo riferisce il Daily Mail. Il prigioniero si identifica con il nome di Ziad Abdel’al Abu Tarek, e ‘confessa’ di aver ucciso un jihadista. (ANSA).

Condividi: