Onu, altri caschi blu accusati di pedofilia

(ANSA) – NEW YORK, 30 MAG – Dalle accuse ai militari francesi in Centrafrica, lo scandalo della pedofilia tra le forze di pace si allarga ad altri contingenti di caschi blu Onu. L’alto commissario ai Diritti Umani, Zeid Raad al Hussein, ha chiesto a varie nazioni di indagare su denunce di abusi sui minori da parte di peacekeepers. Le accuse ai francesi hanno indotto ad approfondire altre accuse di gravi violazioni “in altri contingenti internazionali”. Nessun altro Paese, oltre la Francia, è stato finora nominato.

Condividi: