Cina: traghetto affondato, arrestato comandante

(ANSA) – PECHINO, 2 GIU – Il comandante e il capo ingegnere della nave affondata la notte scorsa nel fiume Yangtze, in Cina meridionale, sono stati arrestati: lo riporta la Cctv. Sulla nave viaggiavano 458 persone, tra cui 406 passeggeri cinesi, cinque dipendenti di agenzie di viaggio e 47 membri di equipaggio. Finora sono state tratte in salvo 12 persone, mentre i morti accertati sono cinque ed i dispersi sono 441.

Condividi: