Isis: premier iracheno, Coalizione finora inefficace

(ANSA) – BAGHDAD, 2 GIU – La Coalizione internazionale a guida americana formata per combattere l’Isis “non ha raggiunto i suoi obiettivi” perche’, “nonostante i raid aerei, non e’ riuscita a fermare ne’ a diminuire l’afflusso di terroristi da altri Paesi in Iraq”. Lo ha affermato il primo ministro iracheno Haidar al Abadi in un discorso alla televisione ieri sera, prima di partire per Parigi dove oggi partecipa ad una riunione dei ministri degli Esteri dei 24 Paesi che fanno parte della Coalizione.

Condividi: