Ragazzo ucciso a posto di blocco, processo a Carabiniere

(ANSA) – NAPOLI, 3 GIU – Ha chiesto il giudizio abbreviato Giovanni Macchiarolo, il carabiniere imputato per la morte di Davide Bifolco, 17 anni, ucciso con un colpo di pistola a Rione Traiano, alla periferia di Napoli, mentre tentava di sfuggire a un posto di blocco nella notte tra il 4 e il 5 settembre 2014. La richiesta è stata formulata oggi nel corso dell’udienza preliminare dal suo legale, avv. Salvatore Pane. Il carabiniere è accusato di omicidio colposo. Il processo con rito abbreviato, si svolgerà il 23 luglio.

Condividi: