Alfano a Bindi, le cose si fanno bene o non si fanno

(ANSA) – ROMA, 3 GIU – “O le cose si fanno bene o non si fanno. Se sei in grado in tre giorni di dare un riscontro sugli impresentabili, fallo. La gente ha un mese di tempo prima di votare per prendere la sua decisione. Ma se arrivi a 24 ore prima del voto ne parli il giorno dopo le elezioni”. Così Angelino Alfano, critica il presidente dell’Antimafia Rosy Bindi parlando ad Omnibus. “Altrimenti così si mette fuori gioco l’Antimafia, gli interessati e complessivamente si fa danno alla democrazia”, conclude.

Condividi: