Peculato: sottraggono soldi da casse Comuni, due condanne

(ANSA) – TORINO, 5 GIU – Cinque anni di carcere per peculato è la condanna inflitta a Daniela Cecchetto, l’ex responsabile finanziaria dei Comuni di Casalborgone e Monteu da Po, accusata di aver sottratto dalle casse centinaia di migliaia di euro. L’altro imputato, l’imprenditore Simone Pipino, ha patteggiato quattro anni. La Cecchetto dovrà restituire a titolo di provvisionale immediatamente esecutiva 850 mila euro a Casalborgone e 50 mila euro a Monteu da Po.

Condividi: