G8, a Csm chiesta pratica a tutela del pm Zucca

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – Il Csm apra una pratica a tutela del pm del processo Diaz Enrico Zucca. A chiederlo sono stati due consiglieri togati di Area, Ercole Aprile e Antonello Ardituro, secondo i quali il capo della polizia Alessandro Pansa e il ministro Angelino Alfano, sollecitando un’azione disciplinare nei confronti del magistrato avrebbero leso l’indipendenza della giurisdizione.Pansa e Alfano avevano ritenuto le parole pronunciate da Zucca in un dibattito sui fatti del G8 offensive dell’immagine della polizia.

Condividi: