Calcio: Conte, con la Croazia non firmo per il pari

(ANSA) – ROMA, 11 GIU – “All’andata dissi che erano avanti e meritavano il primo posto, ma oggi non firmerei per un pari: punto sempre all’obiettivo massimo, poi valuteremo se un pari verrà”. Così il ct Antonio Conte alla vigilia della sfida con la Croazia, valida per le qualificazione europee. “Il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-3? Non nasce dalla volontà di contrastare la Croazia – spiega – Fa parte di un progetto e, vista la situazione attuale, è la soluzione migliore. Fortunatamente abbiamo avuto tre giorni di stage”.

Condividi: