Libia: raid Usa, forse ucciso Belmokhtar

(ANSA) – ROMA, 15 GIU – Un raid senza precedenti in Libia, che rappresenta una decisa escalation nella strategia Usa contro il terrorismo e che potrebbe aver colpito uno dei più celebri e ricercati leader di Al Qaida: Mokhtar Belmokhtar. Per il momento il Pentagono conferma il raid e che l’obiettivo del era “un terrorista associato ad al Qaida” che “rappresenta una minaccia per gli interessi dell’America e dell’Occidente”.

Condividi: