Attentato al Bardo: Touil, ho fiducia in giustizia italiana

(ANSA) – MILANO, 15 GIU – Ha ribadito di essere “innocente” e ha spiegato di nuovo di “aver fiducia nella giustizia” e nei magistrati italiani dai quali vuole essere “giudicato”, Abdel Majid Touil, il marocchino arrestato nel milanese lo scorso 19 maggio su richiesta di Tunisi per l’attentato al Museo del Bardo. Lo ha dichiarato il giovane nell’udienza che dovrà decidere sull’istanza di scarcerazione presentata dal difensore, al quale Touil continua a chiedere “se non ho fatto niente, non devo temere niente?”.

Condividi: